Unmet needs nel mCRC, update da ESMO GI La crescente attenzione al tema del profilo mutazionale nel tumore del colon-retto riguarda sia le conoscenze degli aspetti biologici sia l'ottimizzazione degli approcci terapeutici. Dalle parole di Carmine Pinto, gli ultimi update emersi.

il punto di vista

Gli highlights dalla letteratura Una selezione dei più significativi articoli della letteratura nazionale e internazionale e degli abstract dai principali Congressi per favorire l’aggiornamento continuo sul tema.

gli highlights

Istituto Nazionale Tumori IRCCS – Fondazione Pascale di Napoli La mission, attività faro dell’Istituto, è “l’assistenza attraverso la ricerca”. Ne parliamo con Antonio Avallone, Direttore Struttura Complessa di Oncologia Medica Addominale.

Il Centro

Regime a doppio target in un caso di mCRC con mutazione di BRAF La testimonianza di Alessandro Passardi, IRCCS Istituto Romagnolo per lo Studio dei Tumori (IRST) “Dino Amadori”.

Il caso clinico

LA LETTERATURA

Highlights e update dalla letteratura

IL CENTRO

CRC Unit

I PODCAST DI INFOCRC
0 puntata

Attraverso la voce dei protagonisti esploriamo il viaggio della medicina di precisione nel trattamento del carcinoma del colon retto e indaghiamo presente e prossimo futuro nei setting più avanzati di malattia

I progressi della ricerca biomedica hanno permesso di chiarire i principali meccanismi biomolecolari che le cellule tumorali sfruttano per crescere e diffondersi. Sono stati quindi identificati nuovi fattori prognostici che permettono oggi di sottotipizzare i tumori del colon-retto in base al profilo molecolare e ai differenti livelli di aggressività e sono stati sviluppati nuovi farmaci mirati a questi stessi bersagli biomolecolari. Attraverso la voce dei protagonisti esploriamo il ”viaggio” della medicina di precisione nel trattamento di questa neoplasia indagandone presente e prossimo futuro anche nei setting più avanzati di malattia.

IL CASO CLINICO

La testimonianza di Alessandro Passardi, IRCCS Istituto Romagnolo per lo Studio dei Tumori (IRST) “Dino Amadori”.